martedì 9 marzo 2010

Sproloqui mattutini

Ieri ho dato una prima infarinatura di circolari alla signora che me l'aveva richiesto; la mia idea era anche chiudere abbondantemente il discorso lì (in fondo più di spiegarle il magic loop non c'è altro se una è già abituata a lavorare con i DPNs... ho accennato alle seamless sweaters di EZ, ma lì il discorso è ampio) ma fortunatamente per lei gode di ottima clientela e ho fatto giusto in tempo a spiegarle il magic loop, mostrarle due pattern e pace.
Quindi è molto probabile che si replichi in settimana, visto che sono in "villeggiatura" da F.
Il suo regalo è bellissimo, sono follemente innamorata di quel cappello. Peccato che lo vedrà ben dopo il suo compleanno, visto che ha dimenticato il pacchetto a casa mia. Beh, pace - come dice il detto, "Chi non ha testa, ha gambe". Si era anche proposto di tornare ieri sera a prenderlo (70km in macchina per un cappello? Scherzi, vero?) ma l'ho giustamente fermato prima che commettesse quell'insensato gesto.

Dovrei aggiornare anobii, anche se non so se valgono anche gli ebook. Oramai non compro più materiale cartaceo, alla faccia di quei ladri dei librai (es. 19€ per 120 pagine... ma siamo matti?). Ora sto leggendo "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson. Credevo fosse il solito bestseller, scrittura scorrevole ma niente di interessante. Invece, a parte un vomito di parole fatto da un personaggio al secondo capitolo (non credo fosse evitabile, però), mi son letta le prime 65 pagine in un soffio. Provo simpatia per Lisbeth, ma i nomi in quel libro sono un'agonia - sicuramente minore rispetto a quelli di Dostoevskij nei suoi romanzi.

In realtà passo il tempo prima di poter finalmente fare un maglione per me. Sono sicura che il giorno arriverà.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails