venerdì 4 febbraio 2011

Tradotto da Ravelry: 210-50 Rose Corsage

Forse di questo modello non era così necessaria la traduzione, visto che è un chiaro schema all'uncinetto (e i simboli, per fortuna, sono internazionali).
Ma comunque in tante non conoscono i simboli o preferiscono leggere le spiegazioni a parole.
Semplicemente ho pensato che alcune persone, essendo questo modello in giapponese, pensassero che fosse necessariamente inintelligibile.

Le mie rose, fatte seguendo questo modello,
le ho usate per abbellire degli elastici per capelli!

Perciò ecco la spiegazione tradotta e discorsiva del modello 210-50 Rose Corsage della Pierrot & Co., una marca di filati giapponese che adoro.
Adoro anche questo modello, che ho replicato per me più e più volte come accessorio per capelli.

Istruzioni:
Avviare 33 catenelle (di cui 3 sono un sostituto di una maglia alta); fare 2 maglie alte nella 4° catenella, 3 maglie alte nel punto successivo, 2 maglie alte in quello successivo e 3 catenelle chiuse con una maglia bassissima sempre sullo stesso punto; *1 maglia bassissima nel punto successivo e 3 catenelle; fare 2 maglie alte nella prossima catenella, 3 maglie alte in quella seguente, 2 maglie alte e 3 catenelle chiuse con una maglia bassissima nello stesso punto;* (ripeti da * fino a che rimane una sola catenella libera alla fine del giro). 2 maglie alte nello stesso punto.

Continuare con *3 catenelle, 8 mezze maglie alte (una per punto), 3 catenelle chiuse in una maglia bassissima (sulle catenelle del giro precedente), 2 catenelle chiuse in una maglia bassissima sul giro iniziale, 1 maglia bassissima, 2 catenelle chiuse con una maglia bassissima sulle catenelle del giro precedente (quelle dopo le due maglie alte, per intendersi); (ripeti da * per altre 3 volte, aggiungendo 1 mezza maglia alta, passando da 8 a 9); l'ultima volta non lavorare le catenelle aggiuntive che collegano il "petalo" alle catenelle iniziali ma fermarsi alla maglia bassissima unita alle 3 catenelle del giro precedente.

( Pierrot & Co Yarns, Japan. Traduzione di Paola "Ekeloa" Paro)

C'è da dire che le mie spiegazioni discorsive dell'uncinetto sono un vero disastro... i simboli sono molto molto più chiari (nonché visivi).
Se la mia traduzione dovesse essere poco intelligibile, aiutatemi con dei suggerimenti! (E' la prima che faccio per il mondo dell'uncinetto, dovete sapere che io so a cosa corrispondono i simboli ma non sono perfetta nello spiegare a parole).

(EDIT: Sto prima a farvi un video-tutorial. O un fototutorial. Datemi tempo una settimana e lo aggiungo a questo articolo!)

E' una rosa meravigliosa e alla fine molto semplice ma con un grande effetto... e almeno è una bella variante dei fiori fatti con il pizzo d'Irlanda, no?
Credo che ne farò altre ancora, magari con un filato prezioso (tipo della bella angora panna), da usare come corsage sui cappotti, cappelli e scialli... no?

Per chi lo preferisse, ecco il link allo schema a simboli originale: non fatevi spaventare dal giapponese, però :)


Note: La traduzione è stata autorizzata direttamente da Pierrot Yarns, però devo chiedervi il favore che, nel momento in cui la vogliate condividere, linkate direttamente a questo post sul mio blog e non la ricopiate nel vostro perché, come da messaggio ricevuto:


"We would be happy if you would translate our pattern into Italian.
[...] we have to keep copyright for the corsage pattern, please write down our name “Pierrot Yarns, Japan” in your translated pattern.
Also, we would like to ask you to open the Italian pattern in ravelry and your blog only.[...]"

Quindi niente copia e incolla in giro, altrimenti potrebbero scattare grane legali ed è l'ultima cosa che vogliamo, no?

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails