martedì 16 agosto 2011

Nella fine è il mio principio: indizi raccolti per questo mystery KAL.

La prima manica provata.
Sicuramente c'è un inghippo dopo il cast-on.
Me ne sono accorta quando ho deciso di disfare quello che avevo fatto e l'ho ricominciato.


Questo dovrebbe essere l'ultimo problema dei punti che ho già segnato.

Sto lavorando con una tabella dove segno quanti punti ci devono essere in un determinato posto, quante ripetizioni per questa sezione e via dicendo. Però l'errore è sempre in agguato, ed è per quello che ho deciso di ricominciare il progetto e controllare che tutto, fino ad ora, funzionasse.

Quindi, queste sono le istruzioni ufficiali fino alla schiena, corrette, rivedute, ricontrollate e quant'altro. Consiglio chiunque volesse mettersi all'opera di fare i campioni, mi raccomando.



Il nostro taccuino è pieno di indizi.

Materiale necessario:

  • Filato fingering o baby, normalmente lavorato con ferri 3 o 3,5 mm, almeno 800-900 metri. Preferibilmente composto da una fibra poco elastica o inelastica, molto ritorta e morbida oppure un single ply (filato a stoppino). Sconsiglio filati con colorazioni eccessivamente variegate. Sono perfetti anche i colori variegati semi-solidi.
    Sto usando "Ambre" di Cheval Blanc (70% Bamboo, 30% Cotone), gomitoli da 50 grammi x 150 metri, colore Aubergine.
  • Un ferro circolare 3 mm (o della dimensione adatta a raggiungere il campione), cavo almeno di 80 cm per poter fare magic loop quando necessario, altrimenti gioco di ferri a 2 punte, sempre 3 mm e da 20cm di lunghezza (almeno).
  • Ago da maglia e un uncinetto 3,5 mm.
  • Filato di scarto dello stesso peso usato per il capo, basta qualche metro (per avvio provvisorio)
Tecniche utili ma non indispensabili:

Penso che sia utile saper fare le trecce senza usare i ferri ausiliari. Consiglio l'ottimo videotutorial di Micicuta di yardsofyarn.it .
Essendo comunque un modello pieno di diminuzioni, aumenti, dettagli lace e trecce, forse non è proprio adatto alle neofite. Come grado di difficoltà lo definirei una via di mezzo tra il beginner e l'intermediate.

Le taglie sono S (M, L, XL, XXL).

Quando si parla di ripetizioni, intendo sempre la quantità di ferri necessari per creare una delle foglie laterali (e quindi 3 punti giapponesi, 2 foglie centrali e 2 ramificazioni centrali). La nostra ripetizione base è composta da 12 ferri.
Burrascosi inizi per le nostre investigatrici.

Prendete in mano il vostro fido uncinetto e il filato di scarto e avviate 36 (36, 48, 48, 60, 60) maglie sul ferro circolare.
Poi, prendendo il filo della lavorazione, lavorate tutti i punti a dritto, unite per la lavorazione in circolare (mettete un segnapunto se lo reputate utile) e lavorate un altro ferro intero.
Qui incastreremo il primo giro di aumenti, quello che ci serve per avere i punti necessari per il motivo della manica.

Aumenti per taglia XS-S:
1 dir, (1 aum, 3 dir) x 11 volte, 1 aum, 2 dir. 48 m. totali.

Aumenti per taglia M-L:
2 dir, (1 aum, 4 dir) x 11 volte, 1 aum, 2 dir. 60 m. totali.

Aumenti per taglia XL-XXL:
2 dir, (1 aum, 5 dir) x 11 volte, 1 aum, 3 dir. 72 m. totali.

Da ora possiamo cominciare a lavorare lo schema del motivo: tutte le taglie lo lavorano per 3 volte.
Totale righe: 2 ferri al dritto, 1 giro aumenti, 36 ferri motivo.

Ma il colpo di scena è dietro l'angolo, sempre.

Adesso andremo ad aumentare, per tutte le taglie in punti diversi, di altre 12 maglie il nostro motivo.
Questa variazione sarà quella che useremo, d'ora in poi, fino al raggiungimento dell'altra manica attraverso la schiena, che sarà lavorata, dopo aver raggiunto il numero richiesto di ripetizioni, con ferri di andata e ritorno.

Taglia XS - S: Schema per aumenti


Taglia M - L: Schema per aumenti


Taglia XL - XXL: Schema per aumenti


Una volta fatti gli aumenti, continuate a lavorare il nuovo motivo fino a raggiungere 7 (7, 8, 8, 9, 10) ripetizioni totali dall'inizio della manica, terminando con il primo ferro della ripetizione successiva a quella richiesta.



Anche per oggi è tutto.
Son curiosa di vedere i vostri campioni, le vostre scelte di filato e i vostri dubbi o consigli!

3 commenti:

Eilinor ha detto...

Ho troppi progetti, lo so, ma questo promette così bene...che giovedì cerco il filato adatto!
pensavo a un cotone/lino o simile, che ne dici?
spero nel frattempo di non rimanere troppo indietro perché con il lavoro sono presissima; ma tra qundici giorni finisco e...avrò tutto il tempo per i miei adorati ferri! ^-^
E potrò finalmente imparare a fare trecce e simili, per ora non ho mai avuto il tempo di applicarmi :(
Comunque complimenti per il progetto, a presto!

Ekeloa ha detto...

Secondo me, se il filato che scegli è comunque ritorto in maniera che rimanga morbidoso (che termine tecnico, eh!) qualsiasi fibra vegetale dovrebbe riuscire nell'intento :)

Eilinor ha detto...

Morbidoso è un termine tecnico a tutti gli effetti! non si discute! allora giove vado alla ricerca!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails