venerdì 25 novembre 2011

Project Of The Week: Derek bag di Che

Il mio stile si potrebbe definire eclettico.
Ci sono dei giorni in cui sono decisamente vittoriana, altri in cui le pinup colorano il mio abbigliamento... settimane in cui mi sento "persa nei boschi" e altre ancora in cui non posso stare senza delle fedelissime stiletto 12.

Ma come ogni fashionista che si rispetti, bisogna coordinare il proprio "outfit" in base alle occasioni.

La zia Ietta di "La Tata".
Spesso e volentieri le borse fatte ai ferri o all'uncinetto tendono ad trasformarci in zia Ietta di "La Tata".
Riuscire a creare un modello tricottato ma che sia adatto agli anni 2000 e non ci faccia sembrare dei residuati bellici del reparto Geriatria non è impresa semplice.

Ma Che c'era riuscita.

Ho scelto di recensire questo modello anche se al momento non è più disponibile perché comunque può ispirare molte a trasformare questa idea e renderla attuale come è riuscita questa designer.

La foto è copyright di Che.

3 commenti:

Teriluce ha detto...

Le tue 'dritte' sono sempre azzeccate . Ma che punto è secondo te ?

Silvia 66 ha detto...

Oserei definirla stupenda!!! Bellissima davvero ciao

Ekeloa ha detto...

@Teriluce mi ricorda tantissimo il punto che spiega Veruska in uno degli ultimi post di Maglia-Uncinetto.it... dovrebbe essere il "buccia d'arancia" :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails