mercoledì 28 dicembre 2011

Hester, lavori in corso

Piccolo disegno di Hester.
Era un pezzo che
non facevo scarabocchi!
Sono senza cardigan ed è un problema.

Perciò Hester, sui ferri, 4,5 mm acrilico Knit Pro.
Sto usando del merino/acrilico improponibile in rocca, lavorato a 12 fili (!!!).
Mi serve qualcosa di super ROCKNROLL, da usare tutti i giorni per andare a lavorare.

É incredibile quanti cardigan faccia al giorno al lavoro ed è perfino assurdo che io sia senza, ora. Da riderci su per non disperarsi.



Il pattern è molto semplice di fondo, lavorato in maniera classica cosa ottima per la vestibilità finale visto che le cuciture danno sostegno - ed è proprio ciò che mi serve dato che il filo non è fantastico.

Il punto usato è una sorta di costa inglese finta, reversibile; il fondo è in costa 1x1, linea leggermente svasata sul fondo e molto corto sui fianchi.
Mi piace molto come punto, tende ad essere sufficientemente elastico e morbido, ma allo stesso tempo, con filati che tendono a definire i punti meglio dovrebbe dare il suo lato perfetto.

Schizzo del punto, schematico.


Il modello originale prevedeva l'Alpaca cotton di Rowan, un filato che non ho mai usato.
Stando alle foto del capo indossato, però, sembra piuttosto inelastico.

Hester, di Martin Storey.




1 commento:

AbcHobby.it ha detto...

Buon Hester allora...
io sono alle prese con il Leaflet che ho dovuto disfare perchè era avevo sbagliato i conti ed è uscito enorme!!

bacioni e buon anno nuovo
che il nuovo anno ci riservi solo belle sorprese, gomitoli e tanti pattern ^_^

eli

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails