martedì 20 marzo 2012

Scegliendo il legno

Come dicevo qualche tempo fa, ho preso la decisione di non usare più (se possibile) ferri in metallo.
Mi fanno lavorare strano ed evidenziano in maniera spaventosa i miei problemi di tensione.
Così, con questi ultimi due stipendi, ho dato fondo ai miei sogni di gloria - più o meno.

Ho comprato il kit Addi Click Bamboo, sperimentato al lavoro per fare dei campioni di punti e posso dire con orgoglio "mai più senza!".
Ho preso tutte le punte Knit Pro Symphonie Wood dal n. 3 al n. 4 (3 - 3,25 - 3,5 - 3,75 - 4) e anche le Cubics 4 e 5 mm.

Ho preso anche un kit completo su ebay di DPNs in bamboo dal 2,00 mm al 10 mm.

Ovviamente terrò anche le punte in metallo, ma tenendo conto che lavoro in maniera molto morbida, vedremo quanto le userò ancora.

Avevo fatto un campioncino per Laika di Ysolda con il 3,25 di Knit
Pro e, per la prima volta nella mia carriera di knitter, ero fuori campione perché avevo troppi punti e troppe righe (incredibile!).

Ho deciso di provare il Lorna's Laces Sheperd Sock, che userò durante il mese di Aprile (credo) per un calzino al mese e ho comprato il necessario per fare due cardigan/giacchine che ho nella queue da quando li ho visti... il Dahlia e la Pan Am Jacket, entrambi da Interweave Knits (uno dal numero Fall e l'altro dal numero Winter).

Sperimenterò due filati Drops, poi vi dirò cosa ne penso.


4 commenti:

latati ha detto...

aspettiamo curiose ;)

Babi ha detto...

Molto curiose! ^_^

Gabriela ha detto...

Ciao! Il Dahlia l'ho fatto anch'io ed il PanAm lo adoro, è nella mia queue da un po'...sono curiosa di leggere i tuoi commenti, così poi lo inizierò magari....

elena ha detto...

Da quando ho scoperto le punte in legno, anch'io dico "mai più senza!". Ho anche quelle in metallo, ma non le uso quasi mai. Unico difetto delle punte in legno: sono fragili. Ogni tanto mi si scheggiano e allora piango!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails