lunedì 19 marzo 2012

Un calzino al mese: I-cord edge footsies di Ako Abe

Il mese di febbraio è stato terribile.
A circa metà del mese mi è venuta una tremenda influenza (ed erano sei anni che non mi veniva la febbre) che mi ha steso a terra.
Poi ci son stati diversi campionari importanti al lavoro e il tempo mi si era ridotto drasticamente.
Così sono arrivata a metà marzo e solo la settimana scorsa sono riuscita a finire il calzino del mese di febbraio.

Paraphernalia è un modello bellissimo ma è molto facile perdere traccia del quando effettuare gli intrecci.
Dirò la verità: ringrazio la naturale asimmetria dei miei piedi e dei miei polpacci perché i due calzini non sono uguali... ma così mi calzano alla perfezione!



Per questo mese, invece, ho deciso di "vincere facile".
Siccome sono ovviamente in ritardo con il progetto, ho deciso di anticipare uno dei modelli che comunque avevo deciso di affrontare durante quest'anno.

Ho una naturale idiosincrasia per l'indossare scarpe chiuse senza calzini, quindi anche con 40C° all'ombra, se indosso un paio di sneaker o delle ballerine, ho ai piedi almeno dei pariscarpa.

Quando su Ravelry mi sono imbattuta in questo modello, questo si è rivelato un canto liberatorio.


  • Ferri usati: In questo caso userò il 2,0mm di Addi: il set completo in bamboo preso su ebay deve ancora arrivare, perciò devo andare avanti con quello che ho.
  • Filato: Sto usando del cotone blu scuro ricevuto in uno swap.
  • Partenza: La settimana scorsa, ho passato la punta e sono a metà della suola.
  • Caratteristiche di costruzione: Definiamolo toe-up: si parte dalla punta, si fa la suola, si fa il tallone (short-row). Si riprendono i punti e poi si finisce.
  • Tecniche mai usate prima: Nessuna.
     
Ecco a che punto sono:



1 commento:

Babi ha detto...

Non saranno troppo spessi per delle ballerine?
Febbraio è stato micidiale anche per me, ma marzo non si sta rivelando migliore!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails