domenica 1 luglio 2012

Del perché si dovrebbero lavorare i modelli di... Jared Flood

Quest'uomo l'adoro, in ogni piccolo punto che fa.

Rock Island, by Jared Flood.
La foto è copyright di Jared Flood.
Rock Island è stato un modello lunghissimo ma veramente bello da realizzare e soprattutto con un effetto finale spettacolare... e quest'estate mi cimenterò nuovamente con lui e con del cashmere con su scritto "scialle enorme" sopra...


Adult Tomten Jacket, by Jared Flood.
La foto è copyright di Jared Flood.
Senza contare che la sua rielaborazione per adulti della Tomten Jacket di Elizabeth Zimmermann è uno dei maglioni "boxy" da uomo più stylish che io abbia mai visto.


Ninian, by Jared Flood.
La foto è copyright di Jared Flood.
Non dimentichiamoci della grande collezione di accessori che ha saputo regalarci.

3 commenti:

Gabriela ha detto...

Ciao! Scusa, avrei bisogno di un consiglio riguardo il RockIsland che vorrei fare anch'io, ma mi spaventa un po'....è difficilissimo? Le istruzioni come sono? Si capiscono bene? Grazie mille!

Ekeloa ha detto...

Il Rock Island non è difficile, anzi! Se mi permetti, è decisamente noiosetto all'inizio perché si comincia dal bordo inferiore che conta una 70ina di ripetizioni. La parte del punto "Rock Island" è un pochino più rognosetta ma passata quella, è tutto lavorato a dritto visto che la base è di maglia legaccio :)
Io lo rifarò quest'estate per me :)

micra22 ha detto...

Anche io adoro Jared Flood!
Ho appena terminato la sua Umaro Blanket e stasera faccio il cast on del Rock Island, non vedo l'ora...
micra22 (on Ravelry)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails