domenica 21 ottobre 2012

Siti che consiglio riguardo la tintura

Sono qui in pigiama che fremo.
Perché, se tutto va come dico io, oggi tingo.

Prima devo giustamente fare, nell'ordine:
  1. Vestirmi
    Stare in pigiama tutto il giorno è sopravvalutato. Ma finché il mio Adorato Moroso (da qui in poi, nel blog, AM) dormicchia et simili non posso azzardarmi a invadere la camera da letto.
  2. Il cambio degli armadi
    Cosa per il quale potrei anche impiegare diversi milioni di anni e, per il quale, potrei venire sommersa e ricordare questa pubblicità IKEA.


    Come sopra, non posso cominciare ancora e quindi son qua con il pc in cucina che vi delizio con i miei deliri mattutini.
Così ho pensato: raccogliamo tutte le fonti sulla tintura che mi hanno segnalato e che io ho trovato nel web e facciamone un post celebrativo... no?

Questo post è essenziale, con una prefazione meravigliosamente umoristica e spiega sufficientemente nel dettaglio come comportarsi in questa situazione.

La Guida Woolly Wormhead per le Tinture (PDF)
Questa guida è pensata per chi usa le ACID DYES, ossia le tinture chimiche per la colorazione delle fibre, quindi non il Kool-Aid, non la pasta Wilton's, non i colori alimentari per le uova di Pasqua, ma roba per il quale è meglio comprare strumenti per la realizzazione del progetto da destinare a questo nuovo hobby.

Questo sito è una manna dal cielo perché contiene una marea di ricette per creare colori diversi usando i coloranti alimentari esistenti. Contiene talmente tante idee e colori meravigliosi da far pensare seriamente di non comprare più filati colorati in vita propria e mettersi a intasare stanze di casa con questa nuova passione. I'm just saying.


Quest'anno non penso che farò regali di Natale comprati in negozio, escluso quello per l'AM, che ormai son anni che gli faccio regali fatti a mano e soprattutto non indossa lana (!!!) a parte cappelli perché, anche a -20 C°, emette calore in maniera spontanea, quasi da far pensare che stia raggiungendo l'autocombustione umana.

Perciò queste prossime settimane vorrei fare una serie di post elencando progetti carini che si trovano nel web riguardanti il mondo delle fibre (quindi maglia, uncinetto e cucito) che possono diventare degli ottimi regalini per Natale.

1 commento:

Tibisay ha detto...

Ma che onore, chissà se me lo merito, di essere messa a paragone di guru come Wooly... da quando ne abbiamo parlato mi è venuta una voglia di tingere... ma ora devo partire, lo farò al mio ritorno!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails