lunedì 29 ottobre 2012

Tingiamo, knittiamo

Ogni tanto sparisco.
Ma poi torno eh, non vi preoccupate.

Ho solo una vita frenetica. Certe volte un po' troppo, certe volte troppo poco.
Comunque, se le divinità conosciute in questa parte del mondo mi danno tregua, dovrei aver finito un campionario e cominciare a lavorare un po' meno. Forse.

Domenica pomeriggio mi sono messa a tingere di nuovo, questa volta mi son dedicata ai violetti e blu, provando anche a tingere della lana superwash in unito (venuta mezza semisolida-pastello, quindi sufficientemente figherrima) e della light fingering grigietta (venuta bene pure quella).

Ho anche finito il Miette, tralaltro.
Se dovessi dargli un voto da 1 a 10, gli darei un 6.
É riuscito senza nemmeno un cincin di negative ease e quindi sembro uscita fuori da un gruppo di paninari degli anni '80. Ma siccome ci sono i giorni in cui senti la necessità di indossare roba over-sized,  penso che ne farò uso fino a che non ho finito diversi progetti con urgenza, tipo il Windschief per Filippo e il gilet per papà (che per pigrizia verrà fatto seguendo in parte un pattern della Interweave, ne parlerò in un prossimo post).

Poi finirò l'Holly perché lo voglio portare fino a farci i buchi, e per quello sto preparando da questa estate una serie di contenuti e post dedicati al KAL, visto che ho aspettato di finirne un lato e prendere il pc nuovo per poter poi fare una cosa seria - perché a me le robe buttate la mi irritano a lungo andare e mi sento di aver buttato un po' la tutto, cosa che mi dispiace immensamente.
Quindi, rock 'n roll e visto che anche con Sabrina dello SNS Trieste stiamo lavorando all'Holly (e secondo me lei lo finisce prima!), credo che sia d'auspicio farne dei bei post. Ecco.


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails