venerdì 29 luglio 2016

Crearsi un nuovo bisogno: l'astuccio

Inauguro con questo post una serie di articoli che spero di arricchire in futuro.
Il titolo apre già con l'argomento principe di questa raccolta, ossia il "crearsi nuovi bisogni": noi hobbiste, infatti, abbiamo proprio questo leit motiv nella nostra vita, osserviamo sui blog, nei negozi e alle fiere oggetti, filati, accessori, abbigliamento, ammenicoli... e entrano nel nostro cervello come pensieri fissi creandoci, di fatto, dei nuovi bisogni!

Per quanto mi riguarda, è proprio una malattia: il mio cervello si blocca su queste novità e finché non le acquisto o le realizzo è finita per la mia sanità mentale!

Ora come ora ho il tarlo del realizzare da zero un'astuccio, in stoffa.
Non è che ne sia priva, ma ho acquistato degli scampoli di lino in stile "zakka" / "provenzale" su Aliexpress (il "bisogno zero", ihihih) con l'obiettivo di trasformarne qualcuno in una pochette/astuccio per i trucchi, o per le penne, o per qualsiasi altra cosa.

Perciò adesso non posso non realizzarlo, altrimenti questo chiodo fisso non se ne andrà più!

La mia idea è prendere ispirazione su alcuni modelli che ho visto su vecchi numeri di Cotton Time e su Pinterest, rielaborare e crearne uno tutto mio...

Ecco una foto di alcune delle stoffe di cui parlo...


Sono indecisa tra una bustina semplice, un astuccio "boxy" oppure uno con un monogramma... voi cosa mi consigliate?

1 commento:

PaolaeMargherita ha detto...

Tu sei in fissa per gli astucci io invece in questo periodo per le tovaglie Tirolesi.....Per me l'astuccio è la classica busta con cerniera. Non ne ho mai confezionato uno, però non credo sia difficile. A Como c'è il negozio della catena Accessorize e quando ci entro prendo sempre un astuccino, generalmente piccolo perchè mi piace suddividere il contenuto: gli spilli, gli aghi, i markers, le forbici piccole etc etc. per cui non sento (per ora) il bisogno di confezionarli. Mi chiedevo se non sia necessario doppiare o rinforzare il tessuto, se non è sufficientemente spesso, viceversa resta troppo "moscio".

Buon lavoro!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails