lunedì 18 luglio 2016

Mai più senza: le riviste di maglia che consiglio

Oggi vi consiglio alcune delle riviste di maglia che ho seguito per anni, purtroppo per le appassionate che capiscono solo l'italiano "cado male"... tutto ciò che ho sempre letto a riguardo di questo hobby è in lingua inglese perché è con questa lingua che ho imparato a fare a maglia, seguendo videotutorial e schemi su internet usando le abbreviazioni tipiche delle anglofone.

Le mie riviste preferite sono Interweave Knits, Designer KnittingThe Knitter e Simply Knitting, le ultime due - se non erro - sono edite dalla stessa casa editrice ma hanno scelto "bacini di utenza" leggermente diversi: The Knitter è pensata per l'appassionata curiosa e competitiva nelle informazioni e nelle tecniche, la seconda per quella più creativa e giocosa.

Molte di queste riviste le ho sempre acquistate in pdf online, tranne Designer Knitting del quale ho diversi numeri "fisici" acquistati tramite Unfilodi... purtroppo non ho mai avuto la possibilità di avere l'abbonamento fisico alla mia preferita delle tre, ossia Interweave Knits.



Interweave Knits è, ovviamente a mio parere, la miglior rivista sull'argomento.
É una rivista a pubblicazione stagionale (4 numeri all'anno), particolarmente "corposa" e ricca non solo di articoli per strutturati su tecniche, recensioni di filati e curiosità su questo mondo, ma anche di modelli meravigliosi, portabili con orgoglio e dettagliatamente spiegati e discussi su Ravelry (che funziona spesso e volentieri come luogo di raccolta di errate corrige o illustrazioni di passaggi particolarmente confusi).
Spesso e volentieri sul sito della casa editrice di Interweave fanno offerte per l'acquisto dei pdf, perciò io ne ho sempre approfittato... leggo la rivista su un tablet di fortuna che ho e, nel caso in cui decida di fare un modello in particolare, stampo su carta le spiegazioni solo di quel modello, da poter archiviare con le eventuali modifiche che ho deciso di apportare per realizzarlo per me.

Designer Knitting, in America conosciuta anche come Vogue Knitting, è invece la rivista "alla moda", quella con i modelli più patinati e particolari.
La trovo una rivista meravigliosa da sfogliare, soprattutto per la cura nei dettagli dei modelli e delle foto che li ritraggono, senza contare che è sempre una valida fonte di ispirazioni, un po' come il Rowan Knitting and Crochet.
A differenza di Interweave Knits, i numeri sono un po' meno ricchi di pagine e articoli ma comunque, al contrario rispetto alle riviste italiane, entrambe quella trentina di modelli interamente e molto ben spiegati li hanno sempre.

The Knitter e Simply Knitting sono invece due riviste che secondo me vanno "in coppia", perché dove una è più seriosa l'altra sa essere divertente, e dove la seconda manca di spessore e capacità, la prima colma la mancanza.
Nell'edicola del mio paese non si trova più quindi non so che fine possa aver fatto, ma The Knitter in Italia era pubblicata, con estratti di modelli e pochissimi articoli tradotti, con il titolo di La Grande Maglia: acquistai in passato qualche numero ma ne rimasi un po' delusa, proprio per l'assenza di alcune parti, tra cui i divertentissimi resoconti delle Mason-Dixon.

Vi lascio qui di seguito i link ai siti delle case editrici dove potere acquistare i numeri online.

Interweave Knits: Interweave
Designer Knitting: vi rimando al sito di Luisa, che è italiana, gentile e la vende, come anche vende i numeri fisici di Interweave Knits.
The Knitter e Simply Knitting: The Yarn Loop

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails