mercoledì 8 marzo 2017

Una gonna a pieghe

Durante la stessa giornata di shopping della stoffa per la camicia a quadri, ho comprato anche questo tessuto molto particolare in texture per realizzare una gonna a pieghe grandi, stile faldoni.

 

Ne ho realizzata una molto simile la vigilia di Natale da indossare per l'occasione, e conto di riciclare il più possibile il cartamodello anche per realizzare questa, dato che i tessuti si assomigliano in peso e drappeggio.
Per realizzare questa gonna a pieghe grandi si procede in questo modo: una volta disegnato il cartamodello di una gonna basica con una leggera svasatura sul fondo (di 1,5 cm) lo apriamo lungo il drittofilo delle riprese (altresì conosciute anche come pences).

Il cartamodello aperto sulla stoffa.
Quando posizioneremo il cartamodello sulla stoffa, tra un pezzo e l'altro lasceremo uno spazio grande il doppio della misura finita del nostro faldoncino, considerando - se desiderato - anche lo spazio per un faldoncino centrale.
Nel mio caso, come potete vedere nella foto qui sopra, i miei faldoni misurano 8 cm finiti, perciò devo considerare il doppio di questi centimetri come spazio da lasciare tra un pezzo del cartamodello e l'altro; al centro ne lascio solo 8 perché sto usando la stoffa piegata in doppio lungo la cimosa e se ne lasciassi 16 pure lì, il faldone centrale sarebbe da 32 cm totali, finito 16 ... ed è esattamente il doppio. 

Avendo una vita abbastanza stretta non blocco i faldoni per più di 3/4 cm, poiché avendo molta differenza con il bacino potrei rischiare l'effetto premaman.

Questo l'ho scoperto mio malgrado quando ho realizzato la prima gonna; in quel modello realizzavo pieghe e non faldoni: imbastendole prima di cucirle definitivamente e indossando la gonna di fronte ad uno specchio, mi sono accorta che sembravo in dolce attesa (ahahah)!
Ho eliminato il difetto semplicemente aprendo le imbastiture; in quel caso ho bloccato le pieghe con la sola cucitura del cinturino.

In questo progetto, però, vorrei fare dei faldoni, perciò con l'esubero di stoffa verso l'esterno della gonna piuttosto che l'interno (come avevo fatto nella gonna di quest'abito), perciò proverò a bloccare con la cucitura per i centimetri che vi ho menzionato sopra.
Come per l'altra gonna, vorrei provare a realizzare l'orlo usando il piedino e il punto della mia macchina per fare l'orlo invisibile: sull'altro progetto avevo un colore scuro ed è riuscito magnificamente, vedremo se avrò la stessa fortuna!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails